2018 · 149 min.

Avengers: Infinity War è molte cose, ma soprattutto è una celebrazione dell’universo cinematografico Marvel. Per quanto mi piacciano molti dei film della Marvel, la serie Avenger spesso sembra 10 chili di supereroi confezionati in un sacco da 5 chili: troppe cose insieme. Le trame si mettono in secondo piano per mostrare i protagonisti e non c’è modo che il preferito di tutti possa avere abbastanza spazio sullo schermo per rendere felici i fan. Quindi, è un compromesso, ma che offre ancora un sacco di divertimento. Detto questo, Infinity War ha superato le mie aspettative ed è probabilmente uno dei migliori del gruppo!

Ormai anche gli osservatori più casuali conosceranno le basi di Infinity War e come il malvagio Thanos si sta scatenando nel cosmo “bilanciando” le civiltà uccidendo metà della popolazione. Lungo la strada sta acquisendo tutte le gemme dell’Infinito che gli danno poteri sempre più inarrestabili. Se hai visto film Marvel precedenti o letto fumetti, potresti avere familiarità con alcune gemme come quella del tempo del Dr. Strange.

A differenza di Ultron piuttosto privo di personalità, in Infinity War Thanos (Josh Brolin) è un personaggio più complesso e meglio sviluppato. Gli scrittori ci danno più retroscena che aiuta a spiegare i suoi motivi. Come ti aspetteresti, l’azione è quasi letteralmente senza sosta. Ho perso il conto di quanti supereroi si presentano, ma è quasi un pienone, tranne Ant Man e Hawkeye, quindi c’è qualcosa per tutti. Lo scherzoso litigio tra Stark e Strange vale solo il prezzo.

Buona visione!


Trailer

Regia

Cast

Saga

Acquista ora!