2016 · 147 min.

Questa è la quinta volta che vediamo il personaggio di Captain America ed è notevole la complessità e la profondità con cui è stato messo a punto questa icona. Dopo il primo sequel (Winter Soldier), Civil War è un meraviglioso studio del personaggio unito a una trama puramente elettrizzante. Questo è stato esattamente il veicolo perfetto per far avanzare il personaggio di Captain America, ma anche per dare a Tony Stark più sviluppo. Ciò che rende interessanti sia Steve che Tony non sono le loro abilità o armi, ma gli uomini stessi. Il codice morale di Steve e gli elementi “uomo fuori dal tempo” sono testati in questo film, ma non in un modo che si aspettava. Lo spettatore, che normalmente si fiderebbe che Cap stia facendo ciò che è giusto, può guardare le sue azioni sotto una luce diversa. Sta ancora venendo a patti con un passato che è passato da tempo e sta ancora desiderando un’era migliore e più decente. Rimettere Bucky nella mischia annebbia il suo giudizio. È esattamente come tutti gli eventi epici e le decisioni che Tony Stark ha preso negli altri film ha cambiato il personaggio di Iron Man. Il conflitto risultante tra i due è il più epico possibile.

Come nell’ultimo film solista di Steve Rogers, il suo passato ritorna. Rintracciare il suo vecchio amico Bucky, dimostra di essere un catalizzatore di tutto ciò che accade. Tutto accade e si svolge in modo credibile e intelligente. Ogni singolo personaggio alla fine ha la possibilità di brillare, incluso Bucky, ma anche nuovi e incredibili personaggi come Black Panther e Spider-Man. Ognuno è arricchito meravigliosamente per i loro ruoli secondari.

Mi sono davvero piaciuti entrambi i precedenti film di Capitan America, ma questo film è oscuro ed eccitante come Winter Soldier, ma aggiunge anche un certo grado di profondità. Questo film ha un sapore completamente nuovo ed è esattamente ciò che era necessario e ciò che la Marvel fa così bene. La storia d’amore del 1940 si adatta perfettamente al primo film. L’atmosfera da thriller della cospirazione del secondo film era rinfrescante e così ben fatta. Qui, proprio come il personaggio di Cap, l’adattamento è una chiave. Ciò che offrono con questa guerra civile è nuovo ed è certamente sorprendente. Steve è ancora un patriota ma continua a mettere in discussione le autorità. I suoi valori vecchio stile pagano in molti casi ma qui, lo stanno portando fuori strada (forse). Mettere in discussione ciò che è sbagliato e mettere in discussione ciò che è moralmente annebbiato è una prova del vero carattere. Tuttavia, essere testardi può comportare la perdita di punti chiave e conseguenze sfavorevoli. Questo è esattamente il motivo per cui il personaggio di Steve Rogers è così interessante. È molto più di un boy scout super soldato. C’è profondità, angoscia e pathos e tutti possiamo relazionarci con lui. È fuori posto ed è vecchio stile ma orgoglioso di ciò, in un certo senso. In un film come questo, l’orgoglio viene prima della caduta. Tony Stark è davanti a lui su quella strada. Tony conosce il prezzo dell’arroganza e persino il prezzo di agire unilateralmente con le migliori intenzioni.

La storia in sé è un thriller d’azione straordinario con un sacco di intrighi e problemi psicologici. Onestamente, non mi aspettavo che fosse così intelligente e così profondo. Mi aspettavo che fosse eccitante. Ogni nuovo personaggio e ogni personaggio di Avenger si inseriscono perfettamente nella storia. Il cast è perfetto e tutti sono usati eccezionalmente bene.

Buona visione!


Trailer

Regia

Cast

Saga

Acquista ora!