2003 · 252 min.

Ovviamente, sono consapevole del fatto che la trilogia del Signore degli Anelli è in realtà un film gigante, ma dal momento che è stato rilasciato in alcune parti, è così che li sto giudicando. Il Ritorno del Re è il capitolo finale, e poiché è il culmine e la risoluzione del viaggio epico, ha un po’ più di intensità e urgenza rispetto alle puntate precedenti.

A questo punto tutti hanno imparato a conoscere e ad amare tutti i personaggi e la posta in gioco è diventata tremendamente alta. I regni sono in ginocchio e gli unici due personaggi che possono salvare la giornata stanno diventando sempre più deboli. La tensione è stata molto alta in questo episodio e posso onestamente dire che su tutti e 3 questo è stato l’unico che mi ha portato al limite. Ci sono state molte scene memorabili (una delle mie preferite, inclusa la parte con il ragno gigante) che hanno reso questo il classico che sicuramente rimarrà per decenni.

Questa è la più lunga della serie, principalmente a causa del finale che sembra durare un po’. È stato un bel finale, con Frodo che ha dovuto affrontare un’incredibile prova. Quando la battaglia è finita e le celebrazioni sono finite, si sente un vuoto triste.

I film sono durati oltre 3 anni, ovviamente ci sono stati dei tagli , ma dopo tutto è finito. Peter Jackson ci ha dato un finale che era sia appropriato che ammirevole. Questo, tra i film fantastici, è sicuramente uno dei migliori, secondo me. Nel complesso, il Signore degli anelli è un fenomeno. Un fenomeno assoluto. Molto più di un semplice film. Ha un fascino universale e ha toccato il cuore e l’immaginazione di milioni di fan: sembra essere l’evento cinematografico del secolo. Non ci sarà mai un altro film del Signore degli Anelli, questo è certo.

Buona visione!


Trailer

Regia

Cast

Saga

Acquista ora!