2019 · 123 min.

Joker è un film diretto da Todd Philips e interpretato da Joaquin Phoenix nel ruolo di Arthur Fleck, un uomo ignorato e scacciato dalla società.

Viviamo in un’era in cui i film basati sui fumetti sono sempre più comuni. Joker non solo dimostra che è possibile realizzare un film basato su un fumetto senza un cattivo, ma dimostra anche che questi film possono essere utilizzati come studi psicologici che riflettono su come la nostra società considera e tratta i problemi di salute mentale di determinati individui.

Se dovessi descrivere Joaquin Phoenix come Joker in una parola, sarebbe ipnotizzante. La sua interpretazione dell’iconico personaggio dei fumetti è piena di profondità emotiva al punto in cui è quasi doloroso da guardare e perfettamente realistica, rendendolo una delle migliori performance del decennio.

Anche la cinematografia è qualcosa da notare. È pieno di splendide inquadrature con una bellissima tavolozza di colori che rende la sua composizione e struttura molto diversa dalla maggior parte dei film basati sui fumetti.

La colonna sonora è molto minimalista ma ogni volta che arriva sembra inquietante, il che aumenta la suspense della storia.

L’unica mia perplessità con Joker è che è troppo ispirato al personaggio di Taxi Driver di Martin Scorsese che rende prevedibile la maggior parte del film. Tuttavia, renderlo prevedibile non toglie molto alla sua qualità e lo rende solo più inquietante perché possiamo vedere il degrado della mente di Joker prima che accada, rendendo questo film più “deprimente”.

Non definirei davvero Joker un film basato su un personaggio dei fumetti, anche se raffigura probabilmente il personaggio più iconico dei fumetti di tutti i tempi, ma lo considero come un dramma psicologico che riflette sulla società e sui suoi problemi piuttosto che su un mondo fantastico.

Nel complesso, Joker è una brillante interpretazione del personaggio, tuttavia, non è per i deboli di cuore o le persone di mentalità ristretta.

Buona visione!


Trailer

Regia

Cast

Acquista ora!