1995 · 107 min.

Prendi un western e mescolalo con un cast di grandi attori e hai questo genere di ritorno al passato. Tra questi volti conosciuti troviamo Sharon Stone che interpreta “la signora senza nome”. Con un passato oscuro, entra in una città gestita da un brutto fuorilegge interpretato da Gene Hackman che abusa del suo potere sui cittadini che lo odiano e lo temono allo stesso modo.

Oltre a Sharon Stone e a Gene Hackman, troviamo anche un giovane Russell Crowe e un giovanissimo Leonardo DiCaprio (entrambi prima di essere veramente famosi), Lance Henriksen, Pat Hingle, Gary Sinise, Keith David. Gene Hackman rende giustizia al suo ruolo di cattivo e quasi gode nel farlo. Russell Crowe mostra un’anima pentita per il suo passato, sebbene il suo personaggio non sia così profondo. Mentre DiCaprio riceve un ruolo alquanto stretto, ma se la cava alla fine piuttosto bene.

Non credo sia ingiusto affermare che la storia sia piuttosto prevedibile, ma vale comunque la pena di guardare questo film. Questo film si comporta bene soprattutto grazie alla direzione di Sam Raimi che dirige il cast in modo eccellente.

È innanzitutto l’azione che vince. Con sottotrame che vanno da ordini del giorno nascosti, passato spezzato e moralità del personaggio. Alcuni sono lì per vincere il denaro, altri sono lì perché non hanno nulla da perdere. Alcuni sono lì per mettersi alla prova. Possa essere per gli altri o per se stessi. Grintoso, ma elegante, soddisfacente, Pronti a morire è una moderna fetta di spavalderia.

Buona visione!


Trailer

Regia

Cast

Acquista ora!